miscelatore-3La vite Maxi Melt è dotata di un miscelatore dinamico che opera mediante la separazione ripetuta del fuso tramite i filetti interrotti a intervalli calcolati e secondo un angolo ben definito. Questo tipo di miscelatore non opera aumentando gli sforzi di taglio sul polimero e sugli additivi contenuti nella massa fusa (azione dispersiva), ma esalta l’azione distributiva, e quindi rende il fuso omogeneo senza degradarlo e senza perdere produttività.

Il miscelatore Maxi Melt assicura un elevato rendimento di omogeneità senza cadute di pressione, offrendo grandi vantaggi alla qualità del fuso. La geometria innovativa del mixer Maxi Melt evita zone di ombra dove il polimero si può depositare e carbonizzare nel tempo; il mixer Maxi Melt è auto pulente e questo lo rende indicato anche per lavorare polimeri delicati come POM e PVC. Nella maggiore parte dei casi l’utilizzo del mixer Maxi Melt rende superfluo l’utilizzo di miscelatori statici. I vantaggi che offre il mixer della vite con geometria Maxi Melt sono tanti.

Colorazione

Il mixer Maxi Melt assicura un cambio di colore più veloce, una distribuzione dei pigmenti più omogenea e spesso offre la possibilità di ridurre la percentuale di masterbatch necessario con le viti tradizionali.

Resistenza meccanica

Il mixer Maxi Melt garantisce una migliore omogeneità del fuso che insieme ad un più facile controllo delle temperature di processo produce pezzi stampati con una maggiore resistenza meccanica. In caso di trasformazione di materiali con fibre di vetro si è osservato una minor frantumazione delle fibre. L’aumento della resistenza meccanica dipende dalla situazione specifica e può essere anche di oltre il 20%.

Estetica e pressione di riempimento

Grazie alla maggiore omogeneità del fuso lo scorrimento del polimero all’interno della cavità dello stampo è facilitato e questo rende possibile stampare con pressioni più basse e contemporaneamente si producono pezzi con miglior aspetto estetico.

Additivi

Il mixer Maxi Melt migliora la distribuzione degli additivi all’interno della massa fusa e di conseguenza, in caso di prodotti auto estinguenti, il pezzo stampato supera più facilmente la normativa richiesta.

Macinato

Solitamente il macinato è composto da particelle di varie dimensioni. Durante la plastificazione le particele più piccole si fondono prima e possono degradare, mentre le particelle più grandi spesso creano degli infusi. Il profilo Maxi Melt insieme al mixer evita la degradazione e gli infusi e di conseguenza rende possibile utilizzare maggiori percentuali di macinato senza riscontrare i tipici problemi di incostanza di dosaggio della vite migliorando anche l’aspetto estetico.